Stemma Repubblica Italiana

Liceo Classico Statale
«MARCO FOSCARINI»


Cannaregio, 4942 − 30131 Venezia − Tel. 0415224845 − Fax 0415201657

A.S. 2016/17

Classe 4AO

Programma svolto di Educazione fisica

Prof. Luigi Trevisan

 

CONOSCENZE

· Conoscenza delle principali posture (o stazioni) e dei principali gesti motori

· Conoscenza della terminologia specifica delle posture e dei gesti motori

· Conoscenza delle norme dell´uso delle strutture sportive utilizzate

· Conoscenza di alcune delle principali norme che regolano le pratiche sportive (atletica leggera)ed i giochi di squadra (pallavolo, calcio, pallacanestro)

· Conoscenza dell´uso di alcuni piccoli e grandi attrezzi

· Cenni di conoscenza di anatomia e fisiologia dell´apparato locomotore

COMPETENZE E CAPACITA´

· Riuscire a correre per almeno 10´

· Distinguere il ritmo della corsa lenta da quello veloce (e gli adattamenti fisiologici necessari)

· Saper eseguire le principali andature preatletiche

· Saper eseguire esercizi di coordinazione generale, di abilità, di potenziamento muscolare a corpo libero da tutte le stazioni (eretti, seduti, in quadrupedia, in ginocchio, in decubito prono, supino e laterale)

· Saper eseguire esercizi di stretching individuale (attivo) ed a coppie (passivo)

· Saper eseguire e distinguere esercizi specifici e di riporto con grandi e piccoli attrezzi e alcuni gesti tecnici degli sport proposti

· Saper eseguire esercizi con consegne variabili a seconda del ruolo (propedeutici ai giochi sportivi di squadra)

· Saper rispettare i compagni più competenti e quelli con qualche difficoltà

· Saper rilevare la propria frequenza cardiaca: a riposo e dopo un lavoro fisico.

CONTENUTI DISCIPLINARI

Unità didattica con test per rilevare le capacità condizionali: resistenza aerobica-forza arti inferiori-forza arti superiori-coordinazione-forza addominale.

I test vengono poi ripetuti a fine anno scolastico per evidenziare gli eventuali progressi. Ore 12

Esercizi basilari di preatletica: corsa lenta e veloce, , andature di riscaldamento generale, esercizi di mobilità e di coordinazione dinamica. Ore 10

Unità didattica distribuita in circa 10 lezioni consecutive, composta da corsa aerobica, con rilevazione della frequenza cardiaca prima e dopo la corsa. Ore 4

Esercizi a corpo libero da tutte le stazioni con approfondimento della tecnica dello stretching. Ore10

Esercizi basilari di preacrobatica (capovolta avanti e a ritroso). Ore 2

Esercizi di coordinazione generale, coordinazione oculo-manuale, di abilità e destrezza con piccoli e grandi attrezzi :palla, palla medica, funicella,step e spalliera. Ore 4

Principali gesti tecnici dei fondamentali individuali e di squadra degli sport: pallavolo, calcio, volano. Ore 4

Cenni di anatomia dell´apparato locomotore, tecnica dell´Ed.Fisica. Ore 2

Le Olimpiadi Antiche, storia e mito; le specialità sportive olimpiche Ore 6

METODI

Si è privilegiato il lavoro di gruppo. I momenti di insegnamento individualizzato sono serviti per affinare tecniche particolarmente difficili o per chiarire dubbi agli studenti. A causa delle difficoltà riscontrate da alcuni studenti, le consegne di esercizi, i percorsi e i giochi sono stati spesso espliciti ed esemplificati.

I giochi di ruolo sono stati proposti con poche regole per verificare la capacità di elaborazione di strategie di risoluzione individuale e collettiva.

Sono stati concessi alcuni momenti di libera scelta di attività collettive per verificare i livelli di coesione e di capacità di organizzazione del gruppo classe.

I momenti di verifica individuale si sono svolti con l´esecuzione da parte di tutti gli studenti degli esercizi o percorsi elaborati e quindi proposti dai singoli.

MEZZI

I CRITERI DI VALUTAZIONE, in osservanza della griglia presentata ad inizio anno, si sono basati su:

· osservazione dello studente duante la lezione pratica

· la rilevazione dei progressi

· la qualità e la pertinenza degli esercizi proposti nelle verifiche

· la qualità e la quantità degli obiettivi raggiunti

ATTIVITA´ SPORTIVE

A tutti gli studenti interessati è stata data l´opportunità di partecipare a varie attività sportive previo accordi con la docente per verificare l´adeguatezza delle loro richieste. Condizioni indispensabili: requisiti sportivi di base adeguati, correttezza del comportamento scolastico per far parte delle rappresentative di istituto, partecipazione agli allenamenti proposti.

Osservazioni

La classe si è dimostrata, nel complesso, motivata attenta e disponibile al dialogo educativo. Nel corso dell´anno ha dimostrato impegno e buona partecipazione alle attività proposte con il raggiungimento degli obiettivi prefissati in sede di programmazione iniziale.

Venezia 27-5-2017