Il POF del Foscarini -> Educazione Fisica
Educazione Fisica
I Liceo, II Liceo, III Liceo,
prof. Adriana Galvan
Programma Ginnasio - Metodologia - Attività sportive

OBIETTIVI DISCIPLINARI (Totale ore previste 70)

1- POTENZIAMENTO FISIOLOGICO GENERALE ore previste 14 + 8 ( tot 22)
- Riconfermare gli obiettivi ginnasiali
- Eseguire percorsi complessi in circuito con più stazioni (fino a 6)
- Conoscere i fondamenti delle principali metodologie di allenamento
2- RIELABORAZIONE E CONSOLIDAMENTO DEGLI SCHEMI MOTORI ore previste 6+6 (tot 12)
- Conoscenza degli assi e dei piani corporei
- Conoscenza delle principali posizioni, degli atteggiamenti e dei movimenti del corpo e della relativa terminologia
- Saper eseguire gesti motori complessi (con o senza attrezzi) relativi a mobilità articolare, prontezza ed agilità,
coordinazione generale ed oculo-manuale
- Saper elaborare un composizione collettiva su base musicale (facoltativa)
3 – CONSOLIDAMENTO DEL CARATTERE E SVILUPPO DELLA SOCIALITA’ E DEL SENSO CIVICO ore previste non quantificabili perché gli obiettivi sono trasversali
- Saper individuare aree di interesse comuni al gruppo classe
- sviluppare capacità di autogestione nel gruppo per brevi spazi orari con attività che coinvolgano la maggior parte degli alunni
- partecipare in modo attivo con apporti personali alle attività di gruppo
- acquisire conoscenze ed abilità per competenze arbitrali
- favorire la valutazione critica del senso di lealtà e civismo nella pratica sportiva personale ed in quella vissuta in modo
passivo come spettatore
4- CONOSCENZA E PRATICA DELLE ATTIVITA’ SPORTIVE ore previste 12+14 (tot 26)
- Assimilazione di alcuni gesti tecnici dell’atletica leggera
- Assimilazione di gesti tecnici di sport di squadra quali la pallavolo, la pallacanestro, il calcio, la pallamano:
- Favorire la capacità di cogliere gli aspetti sovrastrutturali degli sport: aspetti selettivi, economici, politici, relativi alla
violenza ed al razzismo, ecc.
5- TUTELA DELLA SALUTE E PREVENZIONE ore previste 6+4 (tot 10)
- Apparato cardio-circolatorio e respiratorio: cenni degli effetti del movimento e dell’allenamento, processi aerobico ed
anaerobico
  • Apparato locomotore: effetti del movimento e dell’allenamento, correlazioni con i paramorfismi
  • Apparato endocrini: differenze e limiti fisiologici
  • Sistema nervoso: cenni sugli effetti del doping e dell’uso di sostanze stupefacenti
  • Cenni dei principali elementi di pronto soccorso
  • Cenni sui principi fisiologici dell’alimentazione.

PRINCIPALI ARGOMENTI

  • Esercizi fondamentali di preatletica:
  • Corsa di resistenza e di velocità:
  • Corpo libero: esercizi da tutte le stazioni, es. a coppie, es in contrazione isometrica, ecc (conoscenza precisa del gesto e della terminologia relativa)
  • Esercizi principali di stretching (conoscenza dei principi fisiologici)
  • Uso di grandi e piccoli attrezzi: spalliera, bacchetta, funicella, palla, palla medica, cerchio; esercizi specifici e di riporto:
  • Esercizi composti e di gruttpo su base musicale:
  • Esercizi di respirazione controolata da varie stazioni (es. diaframmatici)
  • Giochi sportivi individuali e di squadra: fondamentali individuali e di squadra
  • Principali meccanismi fisiologici degli apparati cardio-circolatorio e respiratorio
  • Elementi principali di una corretta alimentazione
  • Principali correlazioni tra il sistema nervoso ed i vari apparati (in relazione al lavoro fisico)

STRUMENTI

  • Uso delle strutture a disposizione della scuola
  • Uso dei piccoli e grandi attrezzi
  • Uso di audiovisivi
  • Uso delle relazioni degli alunni esonerati
  • Uso di testi specifici in possesso degli alunni e/o della scuola
  • Ricerche sui siti internet
  • Incontri con esperti per la conoscenza pratica di alcune tecniche di pronto soccorso