Il POF del Foscarini -> Geografia (Ginnasio)
Geografia (Ginnasio)
Finalità e obiettivi
prof. Marcello Madaro - Metodologia

FINALITÀ

L'insegnamento di Geografia concorre a promuovere:

  1. la comprensione della realtà contemporanea attraverso le forme dell'organizzazione territoriale, intimamente connesse con le strutture economiche, sociali e culturali;
  2. la capacità di cogliere le dinamiche globali delle società umane, la pluralità dei loro esiti possibili, le responsabilità delle scelte necessarie;
  3. la comprensione dei ruolo delle società umane nell'organizzazione dell'ambiente, la comprensione del significato dell'ambiente naturale e della complessità di quello artificiale;
  4. la responsabilità, la partecipazione, la creatività, la consapevolezza e l'autonomia di giudizio di fronte ai grandi temi della gestione dell'ecosistema, dei rapporti tra i popoli e le regioni, dell'organizzazione del territorio;
  5. l'accettazione della varietà delle condizioni locali (naturali, tecnologiche, culturali ed economiche) e la consapevolezza della loro interdipendenza in sistemi planetari;
  6. l'identità personale e collettiva, la solidarietà con gli altri gruppi, la comunicazione interculturale con la consapevolezza della particolarità della propria condizione ambientale;
  7. la padronanza del linguaggio cartografico e della geograficità come parte della competenza linguistica generale.

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Lo studente al termine del corso deve dimostrare di essere in grado di:

  1. usare un linguaggio geografico appropriato;
  2. leggere e interpretare criticamente carte geografiche e tematiche a scala diversa;
  3. leggere e interpretare criticamente grafici, plastici e fotografie;
  4. consultare atlanti e repertori;
  5. ricercare, analizzare ed elaborare informazioni di interesse territoriale e tradurle efficacemente dal linguaggio verbale e numerico in quello grafico e cartografico;
  6. rappresentare carte mentali di un territorio che siano congruenti con gli schemi geografici progressivamente acquisiti;
  7. analizzare a grandi linee un sistema territoriale, individuandone i principali elementi costitutivi, fisici e antropici, e le loro più evidenti interdipendenze;
  8. individuare i fattori che influiscono sulla localizzazione di attività economiche;
  9. confrontare l'assetto territoriale di spazi diversi;
  10. applicare le abilità strumentali e metodologiche acquisite all'analisi di un territorio ancora non conosciuto o di semplici
  11. casi regionali nuovi;

  12. leggere attraverso categorie geografiche gli eventi storici e fatti e problemi dei mondo contemporaneo.