Il POF del Foscarini
Monitoraggio dell'offerta formativa
DPR 275/99 - Art.10

Autovalutazione d'istituto

Con l'autonomia ogni scuola acquista una propria identità, si gestisce con maggiore libertà puntando sulla flessibilità ma, nel far questo, deve agire con responsabilità; infatti ogni scuola è chiamata a rendere conto delle proprie scelte e dei propri esiti a se stessa e a quanti entrano in contatto con essa. La scuola è chiamata quindi a valutare se stessa. La valutazione di una scuola non ha però come scopo qualificante quello di valutare i soggetti del sistema scolastico, bensì quello di valutare le azioni messe in atto per assolvere la propria funzione formativa. In questo processo diventa pertanto indispensabile l'autovalutazione, ossia la capacità di valutare criticamente il proprio operato e di apprendere dalla propria esperienza.

Le pratiche autovalutative di istituto rappresentano pertanto uno strumento prezioso perché permettono alle scuole di controllare l'efficienza del proprio sistema formativo e l'efficacia del proprio operato.

Mediante l'autoanalisi d'istituto:

In riferimento alla costruzione di un sistema di valutazione le strategie autovalutative possono svolgere alcuni compiti peculiari: