Il POF del Foscarini
Interventi a sostegno dell'apprendimento
e del successo scolastico degli studenti
DPR 275 Art.4 Comma 6

Il D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275 (Regolamento sull'autonomia) afferma espressamente la necessità per le istituzioni scolastiche di curare l'attività di recupero (art. 4: "Nell'esercizio dell'autonomia didattica le istituzioni scolastiche assicurano comunque la realizzazione di iniziative di recupero e sostegno ").

Già da diversi anni, comunque, e segnatamente con l'abolizione degli esami di riparazione, il quadro legislativo ha imposto alla scuola una duplice azione: quella di registrare l'effettiva presenza di debiti formativi nelle diverse discipline e quella di controllare, anche nel corso dell'anno scolastico seguente, il loro superamento da parte degli studenti, attivando le strategie ritenute più opportune nei diversi casi. Il collegio dei docenti della nostra scuola ha quindi indicato nella data del 15 ottobre il limite entro cui i singoli docenti sono tenuti a valutare il superamento (o il mancato superamento) del debito formativo contratto l'anno precedente; la scuola si impegna a comunicare formalmente alle famiglie la presenza di debiti non superati.

La necessità di fornire all'utenza gli strumenti per assicurare il successo scolastico è comunque di ordine generale: il nostro liceo, pertanto, prevede diverse forme di recupero e ogni docente, o gruppo di docenti, secondo le esigenze della propria classe attuerà le azioni che ritiene più opportune.