Storia del Liceo
Hanno studiato al Foscarini
Hanno insegnato al Foscarini

Hanno studiato al Foscarini
  • Dionisios Solomos (Zante 1798 − Corf├╣ 1857) poeta e autore dell'inno nazionale della Grecia Moderna. Studiò per un anno nel Liceo di S.Caterina.
  • Luigi Luzzatti (Venezia 1841 − Roma 1927) uomo politico, presidente del consiglio nel 1910.
  • Alfredo Panzini (Senigallia 1863 − Roma 1939) scrittore e critico letterario; insegn├▓ al Liceo "Terenzio Mamiani" di Roma e fu accademico d'Italia.
  • Guido Castelnuovo (Venezia 1865 − Roma 1952) uno dei principali esponenti della scuola italiana di geometria di inizio Novecento, si occupò anche di Probabilità e didattica della matematica; fu Presidente dell'Accademia dei Lincei e Senatore della Repubblica.
  • Alberto Gentili (Vittorio Veneto 1873 − Torino 1954) insigne storico della musica, fu il primo insegnante di "Storia della musica" in un'Università italiana, quella di Torino.
  • Giuseppe Volpi di Misurata (Venezia 1877 − Roma 1947) governatore della Tripolitania fino al 1925, poi ministro delle Finanze, e nel 1935 fondatore della Mostra del Cinema.
  • Guido Fubini (Venezia 1879 − New York 1943) uno dei maggiori matematici italiani della prima metà del Novecento, tra i fondatori della geometria proiettiva differenziale.
  • Roberto Assagioli (Venezia 1888 − Capolona 1974) psichiatra, inizialmente seguace di Freud e Jung, poi fondatore della Psicosintesi.
  • Cesare Musatti (Dolo 1897 − Milano 1989) massimo esponente della psicoanalisi italiana.
  • Pier Maria Pasinetti (Venezia 1913 − Venezia 2006) noto scrittore, docente di letteratura, giornalista.
  • Franco Basaglia (Venezia 1924 − Venezia 1980) lo psichiatra cui si deve l'introduzione in Italia della legge 180 e la chiusura dei manicomi.


Validato HTML 4.01!